Fiori del Natale

I fiori del Natale

Quali sono i fiori del periodo natalizio ideali per addobbare a festa la tua casa?

L'inverno si sa è un mese un pò spoglio di colori, le giornate molto spesso sono fredde e grigie e a volte a rallegrare l'ambiente ci si mette anche la nebbia. Per fortuna in questo periodo possiamo sulla natura che sa regalarci dei fiori in grado di portare molto colore negli ambienti della vita quotidiana

Eccone alcuni con dei piccoli consigli per tenerle in casa:

LA STELLA DI NATALE

Stella di Natale

A livello floreale è sicuramente il simbolo del Natale per eccellenza

  • Sole: non ama l'esposizione diretta al sole. D'estate puoi riporla all'esterno ma sempre non a diretto contatto con i raggi solari.
  • Terreno: leggermente acido con una buona quantità di torba.
  • Concimazione: durante l'inverno una volta ogni 15 giorni, con concimi ricchi di potassio che intensifica la colorazione delle bratte.
  • Acqua: annaffia solo quando il terreno ti sembra asciutto.

La nostra idea: alcune stelle di Natale recise affiancate da muschio e pigne rappresentano un classico centrotavola natalizio.

L'HELLEBORUS o Rosa di Natale

Helleborus

Un fiore dagli splendidi e delicati petali bianchi, molto elegante e perfetto per le composizioni floreali.

  • Sole: non ama l'esposizione a pieno sole, ma gradisce comunque un ambiente illuminato e freddo.
  • Terreno: si adatta a qualsiasi tipo di terreno, preferendo quello morbido e ben drenato.
  • Concimazione: poca e con fertilizzanti di origine organica.
  • Acqua: poca e quando il terreno ti sembra arido.

La nostra idea: riponi i ciclamini che hai sui balconi all'interno visto che temono le gelate e sostituiscili con una bella rosa di natale.

L'AMARILLO

Amarillo

Una pianta con una fioritura importante e delle foglie di color verde intenso che possono raggiugnere i 50cm

  • Sole: necessita della luce solare e odia il freddo. Durante la stagione calda è consigliabile metterla all'esterno.
  • Terreno: ben drenato poichè l'amarillo soffre molto i ristagni.
  • Concimazione: fertilizzante liquido una volta al mese nel periodo della fioritura.
  • Acqua: con parsimonia durante la fioritura e la crescita delle foglie

Curiosità: il nome Amarillo deriva dal nome greco Amarillide una pastorella cantata da Virgilio nelle Bucoliche e famosa per la sua bellezza.

L'ARDISIA

Ardisia

Una pianta sempreverde, con delle bacche rosse che durano molto tempo e le conferiscono un aspetto molto decorativo.

  • Sole: ama la luce e il caldo...ma non troppo. Richiede molta luce ma non il sole diretto d'estate mentre in autunno inverno va bene anche il sole diretto.
  • Terreno: fertile con un mix di sabbia grossa.
  • Concimazione: fertilizzante liquido ogni 10 giorni in primavera ed estate.
  • Acqua: frequentemente in primavera estate mentre in inverno basterà che tu mantenga il terreno umido.

La nostra idea: nelle composizioni floreali natalizie si sposa benissimo con l'Helleborus creando un bel contrasto di colori.

Tags: , , , , ,

Questo sito utilizza cookies tecnici e statistici. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Accetto i cookie da questo sito Per saperne di più