Guide

Come conservare la mimosa

Come conservare la mimosa

La mimosa è il simbolo della Festa della Donna. E' di se per un fiore molto delicato e per farlo durare un pò più a lungo devi prendere qualche piccolo accorgimento che ora ti sveliamo.

Niente di difficile, ...ecco i nostri consigli in breve.

CURE IMMEDIATE

Lascia il rametto avvolto nella carta ed elimina le foglie rovinate e quelle basse a contatto con l'acqua che tendono a marcire più rapidamente.

POSIZIONE

Riponi il vaso in un ambiente fresco e umido in cui la temperatura non superi i 20°C. Altro accorgimento è di posizionarlo vicino ad una finestra in piena luce, ma lontano da fonti di calore (come i termosifoni); la mimosa tende infatti a "perdere" molto acqua durante la traspirazione e devi cercare di limitare questa sua caratteristica.

ACQUA

Immergila in acqua fresca e pulita, inacidita con 2 gocce di limone. Ciò è necessario per ristabilire il ph ideale e far durare il rametto più a lungo.

COME ESSICARE LA MIMOSA

Mettete il rametto di mimosa, senza carta e nastro, tra due fogli di carta da forno e riponetelo tra le pagine di un libro e richiudetelo. Il buio e la pressione lo faranno essicare in un mesetto.

Linea Verde di Pietrobon D.

Via Po, 1
31050 Fontane di Villorba (TV)

Tel & Fax 0422 918958
Mail info@lineaverdeonline.it

P.IVA 01680290267
C.F. PTR DGI 65D17 L407I
REA 161613
PEC lineaverdepietrobon@pec.playnet.it

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre offerte e sui nostri eventi

© 2016 Linea Verde di Pietrobon Diego. All Rights Reserved. Designed By Daniele Genovese

Search

Questo sito utilizza cookies tecnici e statistici. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Accetto i cookie da questo sito Per saperne di più